Quello che potremmo fare io e te [TESTO]

Questo è un altro inedito trapelato, una canzone d’amore. Alle SIAE è registrata come “Quello che potremmo io” (ovviamente per questioni di limite ai caratteri); azzardando il titolo dovrebbe essere “Quello che potremmo fare io e te” (anche se mi sembra troppo lungo), in alternativa “Io e te” oppure “Come nelle favole”.

La prima strofa è solo piano e voce, poi subentra la chitarra acustica. Alla fine della canzone c’è un coro di voci femminili che ripete per svariate volte la frase “Io e te”, inframmezzato dalla voce di Vasco che ripete frasi del ritornello.


 

TESTO:

CONTENUTO RIMOSSO IN ATTESA DELL’USCITA UFFICIALE DELL’INEDITO 


Il demo di questa canzone è già nelle mani di parecchi fan poichè questo singolo è stato “rubato”. Teniamo a ricordarvi che la diffusione e lo scambio di materiale inedito, dunque non ancora pubblicato, è perseguibile penalmente. Non resta che aspettare la pubblicazione di tale canzone da parte di Vasco, soprattutto per una forma di rispetto nei suoi confronti ma anche perchè una condotta simile non farebbe altro che danneggiare l’artista e il suo lavoro (abbiamo rimosso anche il testo). Certo è che siamo di fronte all’ennesimo capolavoro del Komandante!

Scrivi un commento
Condividi su:
Angelo Pio D'Onghia
CircaAngelo Pio D'Onghia
Nato a Grottaglie (TA), classe '94, ho fondato nell'estate del 2011 la pagina facebook VR | Vasco Rossi un Dio (dio poi, parliamone, è l'uomo più semplice che c'è). Da sempre appassionato del Blasco cerco di condividere questa passione con voi, con l'aiuto degli altri amministratori della pagina Massimiliano Naressi, Francesco Pirinu e Alessandro Galiandro. "Non ho paura di nessuno ma, ho paura sempre..." V.R.